Pro-SPECT Performance

Fantoccio per la valutazione delle performance dei sistemi PET e SPECT (collimatori, artefatti, calibrazione, ricostruzione dei parametri).

Può, ad esempio, essere usato per valutare errori nel centro di rotazione, artefatti da uniformità, cambio del raggio di rotazione nella risoluzione spaziale, ricostruzione dei filtri nella risoluzione spaziale, attenuazione e scatter di compensazione.

Pro-SPECT Performance ECT

Fantoccio per la valutazione delle performance di sistemi SPECT : controlli di qualità o collaudi di accettazione. 

Può essere usato per valutare: dimensione del pixel, RMS del rumore, SNR,  larghezza slice, risoluzione spaziale, funzione di spread del punto, verifica della posizione della slide, incremento della slide, accuratezza, verifica del centro di rotazione, sensibilità del volume e sensibilità dei bassi contrasti.

Pro-SPECT Linear Source Module

Questo modulo può essere utilizzato in maniera indipendente in aria o in acqua se montato nel cilindro Pro-SPECT Performance

Può essere utilizzato per valutare i cambi del raggio di rotazione nella risoluzione spaziale, misure di risoluzione spaziale in acqua e in aria, valutazione quantitativa dei filtri di risoluzione e metodi di compensazione dello scatter.


Pro-SPECT Resolution

Fantoccio per la determinazione della risoluzione dei scintillatori.

Il fantoccio a quattro quadranti permette una precisa valutazione della risoluzione intrinseca delle camere, della risoluzione spaziale dei collimatori, della dimensione del campo e della linearità.

Può essere prodotto in differenti dimensioni e configurazioni.

Pro-SPECT DualSource

Il fantoccio simula in vivo il forward e back scatter caratteristico dei raggi gamma del 99mTc per misure estrinseche del tempo morto delle camere a scintillazione.

Il fantoccio riproduce uno spettro tipico del  99mTc osservato nel miocardio. 

Pro-SPECT FloodRECT /FloodROUND


I fantocci Flood forniscono un mezzo semplice ed efficace per ottenere ottime prestazioni riguardo l'uniformità della risposta dell'intera area del cristallo.

I fantocci sono progettati per essere riempiti nella posizione orizzontale in modo da  prevenire  il leggero rigonfiamento causato dalla pressione dell'acqua durante il riempimento verticale, raggiungendo quindi una migliore uniformità nella distribuzione dell' attività.

Il punto di vista è quello del paziente :

un percorso che porta alla guarigione prevede tanti attori e al centro la Cura, con la tecnologia che asserve e sottende lo sforzo di Medici, Fisici, Tecnici e da questi è utilizzata sapientemente.

 

Dosimetrica fornisce strumenti di valutazione prima del trattamento vero e proprio , per massimizzare le possibilità curative da dare al paziente.

 

E' un lavoro nascosto e preilminare, ma è di importanza vitale.